Gatti si nasce - forum
Stampa Pagina | Chiudi Finestra

Mici in AEREO

Stampato da: Gatti si nasce - forum
URL Discussione: http://www.gattisinasce.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=941
Stampato il: Oggi

Discussione:


Autore Discussione: Giò
Oggetto: Mici in AEREO
Inserito il: 19/09/2007 18:18:15
Messaggio:

IL VIAGGIO IN AEREO: CONSIGLI E NORME

Qui di seguito abbiamo cercato di riportare più informazioni possibili per aiutarvi a effettuare le scelte migliori e viaggiare sui vari mezzi di trasporto, con il vostro micio senza imbattervi in spiacevoli sorprese, vi ricordiamo infine che quasi sempre per il viaggio è richiesta la documentazione sanitaria. in particolare:
Cani e gatti devono essere muniti di:
- un passaporto rilasciato da un veterinario, che riporti le vaccinazioni e lo stato di salute dell'animale
- microchip (o tatuaggio leggibile)
Inoltre:
- gli animali di età inferiore ai tre mesi, quindi non ancora sottoposti al vaccino antirabbia, non possono viaggiare in Europa,
- per l'ingresso in Svezia è obbligatorio anche il trattamento antiparassitario contro echinococco e zecche,
- in alcuni paesi esistono divieti e/o limitazioni all'ingresso di alcune specie animali, è sempre quindi bene informarsi prima della prenotazione del viaggio.


IL VIAGGIO IN AEREO
Prima ancora di iniziare, è bene puntualizzare che il viaggio aereo è probabilmente il tipo di viaggio più difficile da sopportare per un gatto e sapeare che il vostro micio potrebbe viaggiare sì in cabina accanto a voi, ma anche da solo nella stiva, oppure non poter proprio imbarcarsi.
È opportuno pertanto avvisare preventivamente la compagnia aerea che intendete usare per volare con il vostro micio e prendere informazioni su come potrà viaggiare e di cosa dovrete fare per non avere sorprese al momento del check-in in aeroporto.
Stante quanto sopra, optate per la compagnia aerea che offrirà il miglior trattamento al vostro gatto. Talune compagnie, come ad esempio la British Airways, garantiscono l'assistenza di personale qualificato ed in molti aeroporti sono previsti centri di assistenza e ristoro per gli animali durante gli scali.

Consigli per il viaggio
Alcuni suggerimenti — la cui fattibilità va sempre controllata con il vettore aereo — possono servire a far un miglior viaggio:
• Se il micio viaggia in stiva, ricordarsi di non “allucchettare” il trasportino, poiché qualora il personale dovesse aver bisogno di accedere all’animale, non potrebbe farlo.
• In caso di attese prolungate, o durante scali intermedi, il personale della compagnia aerea può decidere far bere gli animali, lasciate pertanto una ciotolina vuota, all’interno della gabbietta.
• Avendo cura di svuotare il recipiente al momento del check-in, cercate di far bere il vostro micio fino al momento di partire.
• Requisito di legge negli Stati Uniti, qualcuno consiglia lo spuntino 2 ore prima della partenza, tende a calmare l'animale
• Effettuate il check-in in anticipo se il vostro gatto viaggerà nella stiva cosicché il micio possa andare nell'area bagagli ed essere posto in un posto abbastanza tranquillo e buio per rilassarlo. Viceversa se vi è consentito trasportare il gatto in cabina, effettuate il check-in il più tardi possibile.
• Un viaggio in aereo è uno stress, anche animali conviventi possono diventare aggressivi tra loro, per cui sarebbe opportuno non mettete più di un animale in una stessa gabbietta.
• Dato che alcune dogane o agenzie governative non lavorano durante il fine settimana o le feste infrasettimanali preferite i giorni feriali per il viaggio, tutto il personale è al lavoro e le comunicazioni sono agevolate lungo tutto il percorso.
• Dato che molti aeroporti non hanno strutture adeguate ad accogliere animali, se possibile scegliete accuratamente la rotta.
• Alcune compagnie declinano ogni responsabilità per danni, smarrimento, malattia o morte dell'animale, oppure nei casi in cui non viene ammesso il trasporto o il passaggio del gatto in uno dei Paesi dove atterrerà l'aeromobile.

NORME GENERALI PER IL TRASPORTO IN AEREO

Le limitazioni
Ingresso a numero limitato: Per ogni volo è consentito un numero molto limitato di animali, ad esempio in un enorme Jumbo 747, possono salire solo 4 animali nella classe economica e uno in Business class, pertanto è indispensabile prenotare il viaggio il prima possibile, specificando che porterete con voi il gatto e anche che volete che viaggi con voi in cabina (sempre che la compagnia aerea lo consenta). Ricordatevi anche di chiedere se dovrete riconfermare la sua presenza prima del giorno della partenza.
L’età: alcune compagnie non accettano cuccioli con meno di 10 settimane di vita (in alcuni casi anche12 settimane).
Gravidanza: È vietato il volo a gatte in dolce attesa oltre la 6 settimana
Sedativi: non saranno ammessi in volo animali talmente sedati da non reggersi in piedi.
Classe: Un’ ultima limitazione potrebbe derivare dalla classe in cui vi permetteranno di viaggiare, alcune compagnie non consentono la presenza di gatti e animali in genere in classi diverse dalla tristica.


Animali in cabina
Come abbiamo già precedentemente accennato far viaggiare il gatto in cabina con se è una concessione della compagnia aerea e non la regola. Alcune aerolinee non prevedono questo tipo di trasporto.
Se la compagnia aerea accetterà il vostro gatto in cabina, lo farà però a specifiche condizioni, le più comuni delle quali sono:
• il gatto dovrà restare per tutta la durata del volo ai vostri piedi in un apposita gabbietta (in genere il solo bagaglio a mano permesso al passeggero);
• il peso totale di contenitore ed animale non dovrà superare gli 8/ 10 kg, ma ancora una volta, il limite varia da una compagnia aerea all’altra;
• al controllo ai raggi X, mentre il contenitore deve essere collocato sul nastro con gli altri bagagli per il normale controllo, il gatto dovrà essere preso in braccio(munitevi di guinzaglio!).
Ricordatevi infine che il Comandante ha la facoltà di far trasferire l'animale in bagagliaio o sbarcarlo al primo scalo, nel caso in cui non sia rispettata anche una delle condizioni previste dalla compagnia aerea per il trasporto in cabina o comunque l'animale arrechi disturbo ai passeggeri ma può anche con l’autorizzazione degli altri passeggeri, autorizzare addirittura che l’animale esca dalla gabbia per sgranchirsi un po’ le zampette durante il volo;

Animali trasportati nella stiva
Il trasporto nella stiva pressurizzata e riscaldata dell'aereo come bagaglio registrato è la norma per gli animali domestici, compresi i gatti. quando il peso totale del gatto e del contenitore supera quello ammissibile per il trasporto in cabina o quando la gabbia è troppo grande per essere tenuta in cabina il trasporto nella stiva pressurizzata diventa obbligatorio. La stiva è buia, perché l'esperienza ha mostrato che gli animali domestici si accucciano e viaggiano meglio in un ambiente non illuminato (e più tranquillo della cabina). Come i normali bagagli, il gatto effettua il check-in, viaggia sullo stesso vostro volo e può essere recuperato all'arrivo al ritiro bagagli dell'aeroporto di destinazione.
Viaggio non accompagnato
Se nessuno potrà viaggiare col proprio gatto, in questo caso l'animale viaggerà nella stiva, e dovrà essere ritirato da voi o da un incaricato al terminal merci dell'aeroporto di destinazione.

Prezzi
Il gatto è considerato un bagaglio al di fuori della normale franchigia ed è perciò soggetto al pagamento del supplemento di eccedenza, con il prezzo che verrà calcolato sul peso dell'animale sommato a quello della gabbietta.

NORME SPECIFICHE PER ALCUNE DELLE MAGGIORI COMPAGNIE AEREE

Alitalia

volatili
per prevenire la diffusione dell'influenza aviaria, l'unione europea e il ministero della salute hanno disposto il divieto assoluto di accettazione di volatili da compagnia originari dei paesi asiatici, di Turchia, Russia, sud Africa, Romania e di tutti gli stati della penisola balcanica.

Cani e gatti
sono soggetti al pagamento di un supplemento rispetto alla normale franchigia. Il servizio si può richiedere tramite call-center, ma non on-line. Poiché il servizio non è disponibile su tutti gli aerei, è importante informarsi in anticipo al numero 06-2222

animali in cabina- peso fino a 8 kg (incluso trasportino e cibo):
30€ area1, 40€ area2, 70€ area3, 100€ area4, 130€ area5

animali in stiva- peso tra 8-32 kg:
50€ area1, 70€ area2, 120€ area3, 150€ area4, 150€ area5

animali in stiva- peso tra 32-74 kg:
50€ +5€ per kg area1, 70€ +12€ per kg area2, 120 €+ 20€ per kg area3, 150€ + 30€ per kg area4, 150€ + 150€ per 23kg area5.

Note:
per il trasporto in cabina il trasportino non deve superare queste dimensioni:
44,5 cm lunghezza,
21,5 cm larghezza,
26 cm altezza.
Il trasportino può contenere fino a 5 animali della stessa specie, a condizione che il peso totale non superi 8kg.

Area1 = Italia
area2 = Europa, est Europa, nord Africa
area3 = medio oriente
area4 = Asia e sud america (Buenos Aires, Caracas)
area5 = nord america, Canada, sud america (san paolo), Africa (Lagos, Accra, Dakar)



Ryan Air

RyanAir non accetta animali a bordo di alcun volo. Tuttavia su alcuni voli è ammesso il trasporto di cani guida per non vedenti.



Meridiana.

Il trasportino in cabina no deve eccedere le seguenti dimensioni: cm 48x33x29. Il peso (trasportino e cibo incluso) non deve superare i 10 kg. E' comunque facoltà del Comandante provvedere al trasferimento dell'animale nel bagagliaio qualora l'animale arrechi fastidio agli altri viaggiatori.
Sul medesimo volo possono essere imbarcati in cabina al massimo due trasportini e in ogni caso non più di uno per passeggero, è altresì ammesso l'imbarco di non più di quattro trasportini in stiva. Su alcuni voli (come quelli da/per Firenze) il servizio non è disponibile, si rende quindi indispensabile la prenotazione per il trasporto di animali domestici al fine di evitare disguidi.
Per viaggi nazionali/internazionali il costo del trasporto in cabina è di 30€, il costo del trasporto in stiva è di 40€ (max 10 kg, cm 48x33x29), o 60€ per misure superiori.


Air france

In cabina sono accettati cani a gatti di peso inferiore ai 4 kg, e i cani guida. I cani e i gatti compresi tra i 4 e i 75 kg devono viaggiare in stiva.
Altri animali possono essere trasportati con il servizio merci air france cargo.


British airways

in cabina sono ammessi solo cani guida. Il trasporto dei restanti animali deve essere prenotato tramite British airways world cargo, poiché essi viaggiano nelle stive. Si deve quindi contattare l'ufficio cargo del proprio aeroporto.


Lufthansa

Il trasporto di animali deve essere comunicato al momento della prenotazione telefonicamente al numero 199 400 044 (o personalmente se si fa il biglietto agli uffici ticket di aeroporto.)
Per il trasporto in cabina non si deve superare il peso (trasportino incluso) di 8 kg, e il trasportino non deve superare le seguenti dimensioni: cm 55x40x20. Il cane guida è sempre ammesso in cabina.
Gli altri animali possono essere trasportati nella stiva.
Il trasporto è gratuito in cabina nei voli interni alla Germania se non si supera la franchigia bagaglio. Per le destinazioni al di fuori della Germania gli animali vengono considerati come bagaglio in eccesso. Gli animali trasportati in stiva sono anche essi considerati bagaglio in eccesso.
Su tutti i voli in Europa e per i voli a lungo raggio (eccetto Canada, Messico e usa) la tariffa viene applicata in base al peso. Sui voli per Canada, Messico e Usa viene applicato il principio del numero dei colli. L'animale in questo caso non viene fatto rientrare nei due colli previsti dalla franchigia, ma considerato in ogni caso come un collo supplementare.
-Zona1 (all'interno di Germania, all'interno dell'Italia e della gran Bretagna) 5€ per kg
-zona2 (all'interno dell'Europa, esclusa la Csi) 10€ per kg
-zona3 (tra zona2 e Csi e medio oriente) 20€ per kg
-zona4 (tra zona2 e sud america, Africa e Asia) 30€ per kg
-zona5 (tra zone3 e 4, nonché tra Messico e queste zone, per due voli a lungo raggio consecutivi) 40€ per kg
-addebito per colli: per le tratte in cui vale l'addebito secondo il principio del numero dei colli, ogni passeggero può portare con sé gratuitamente fino a due colli ci 32kg ciascuno (23kg in classe economy per alcune tratte)


Air one

Air one accetta fino a due animali in cabina e quattro in stiva pressurizzata. In cabina vengono ammessi animali dal peso complessivo massimo di 10 kg (trasportino incluso). La gabbia per il trasporto in cabina deve avere dimensioni massime di cm 46x25x31. La stiva è pressurizzata e con una temperatura media di 20°C. La tariffa applicata è di 20€ a collo per gabbie con misure entro cm 48x33x30 e di 30€ a collo per gabbie che superano tale misura.


Giovanna e Alessandra.


Gatti si nasce - forum : http://www.gattisinasce.it/forum/

© 2000-06 Snitz Communications

Chiudi Finestra